News

P.I.P.P.I. (Programma di intervento per la prevenzione dell’Istituzionalizzazione)

9 luglio 2021

L’ATSP in qualità di Ente Capofila dell’Ambito di Valle Camonica, ha aderito alla decima edizione del Programma Ministeriale P.I.P.P.I. 2021-2023,  per l’implementazione delle Linee di indirizzo nazionali sull’intervento con bambini e famiglie in situazione di vulnerabilità (P.I.P.P.I.).


P.I.P.P.I. è un programma di intervento che si ispira alla mitica figura di Pippi Calzelunghe, una bambina “tremendamente forte”.

La sua immagine ci aiuta a capire ciò che vogliamo fare insieme ai bambini e ai genitori che si trovano a vivere una situazione di momentanea difficoltà, coinvolgendoli fin da subito nella definizione degli obiettivi e delle azioni che possono aiutare a far star bene i bambini e le famiglie. Questo lavoro è condotto in alleanza con tutti i professionisti del Servizio Sociale e della Scuola: educatori, psicologi, assistenti sociale ed insegnanti.

Genitori non si nasce: tutti possiamo aver bisogno di essere compresi e sostenuti nel complesso ruolo di genitore e talvolta possiamo sentirci soli e poco aiutati.

Il lavoro è condotto in alleanza con tutti i professionisti del Servizio Sociale, dei Servizi Socio Sanitari e della Scuola: educatori, psicologi, assistenti sociale ed insegnanti.

Vi proponiamo un fumetto con protagonista, per l’appunto, Pippi Calzelunghe: chissà che grazie ai suoi suggerimenti possa aiutarci in questa nuova avventura da percorrere insieme!


La struttura di gestione e di governance coinvolge soggetti ad ogni livello: il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Gruppo Scientifico dell’Università di Padova, Regione e Province Autonome, Ambito Territoriale sociale (AT). A livello locale la governance  prevede un lavoro da realizzarsi tra Giugno 2021 - Maggio 2023 e quindi  l’attivazione del Gruppo Territoriale (GT) il cui coordinamento è affidato al Referente Territoriale per il progetto, individuato nella figura della Responsabile dell’U.O. Minori e Famiglia Dr.ssa Marianna Angeli.

Allegati