UDOS Prima Infanzia

 

  • Asili Nido
  • Micro Nidi
  • Centri Prima Infanzia
  • Nidi Famiglia

Normativa di riferimento:

  • DGR 16 febbraio 2005, n. 7/20943 – Definizione dei criteri per l’accreditamento dei servizi sociali per la prima infanzia, dei servizi sociali di accoglienza residenziale per minori e dei servizi sociali per persone disabili (COMUNITA’ EDUCATIVE – COMUNITA’ FAMILIARI – ALLOGGI PER L’AUTONOMIA – ASILI NIDO – MICRO NIDI – CENTRI PRIMA INFANZIA – NIDI FAMIGLIA)

  • DGR 11 febbraio 2005, n. 7/20588 Circ. 45 del 18 ottobre 2005 – Definizione dei requisiti minimi strutturali e organizzativi di autorizzazione al funzionamento dei servizi sociali per la prima infanzia (ASILI NIDO – MICRO NIDI – CENTRI PRIMA INFANZIA – NIDI FAMIGLIA)


 

ASILO NIDO

Servizio diurno, pubblico o privato, di capacità ricettiva da un minimo di 11 a un massimo di 60 bambini/e dai 3 mesi ai 3 anni.

Il servizio ha finalità educative e sociali, assicurate in forma continuativa e garantite da personale educativo qualificato; collabora con le famiglie alla crescita e sviluppo dei minori.

Svolge anche servizio di mensa e riposo.

Elenco documentazione:

 


 

MICRO NIDO

Servizio diurno, pubblico o privato, oltre che promosso e gestito da associazioni di famiglie, di capacità ricettiva massima di 10 bambini/e dai 3 mesi ai 3 anni.

Il servizio ha finalità educative e sociali, assicurate in forma continuativa e garantite da personale educativo qualificato; collabora con le famiglie alla crescita e sviluppo dei minori.

Svolge anche servizio di mensa e riposo.

Elenco documentazione:

 


 

NIDO FAMIGLIA

Nido domiciliare, con finalità educative e socializzanti per un numero massimo di 5 bambini/e da 0 a tre anni, svolto senza finalità di lucro e promosso dalle famiglie di utenti associate/associazioni familiari.

Elenco documentazione:

 


 

CENTRO PRIMA INFANZIA

Strutture similari al Nido che offrono un servizio temporaneo di assistenza educativa e socializzazione, accogliendo, in modo non continuativo, bambine/i dai 0 ai 3 anni in numero non superiore a 30, con la presenza eventuale di un genitore o adulto di riferimento e per un massimo di 4 ore consecutive.

Non può offrire il servizio di erogazione pasti.

Elenco documentazione: