UDOS Servizi per i Minori

MINORI

  • Comunità Educative
  • Comunità Familiari
  • Alloggi per l’Autonomia
  • Centri di Aggregazione Giovanile
  • Centri Ricreativi Diurni

 

COMUNITA' EDUCATIVA

 

È una struttura di accoglienza per minori, pubblica o privata, con finalità educative e sociali assicurate in forma continuativa attraverso personale qualificato.

Elenco documentazione:

 

 

Normativa di riferimento:

  • DGR 16 febbraio 2005, n. 7/20762 – Definizione dei requisiti minimi strutturali e organizzativi per l’autorizzazione al funzionamento dei servizi sociali di accoglienza residenziale per minori (COMUNITA’ EDUCATIVE – COMUNITA’ FAMILIARI – ALLOGGI PER L’AUTONOMIA)
  • DGR 16 febbraio 2005, n. 7/20943 – Definizione dei criteri per l’accreditamento dei servizi sociali per la prima infanzia, dei servizi sociali di accoglienza residenziale per minori e dei servizi sociali per persone disabili (COMUNITA’ EDUCATIVE – COMUNITA’ FAMILIARI – ALLOGGI PER L’AUTONOMIA – ASILI NIDO – MICRO NIDI – CENTRI PRIMA INFANZIA – NIDI FAMIGLIA)
  • DGR 17 marzo 2010, n. 11496 – Definizione dei requisiti minimi di esercizio dell’unità di offerta sociale “Centro Ricreativo Diurno per Minori”

 


 

COMUNITA' FAMILIARE

È una struttura di accoglienza con finalità educative e sociali realizzata senza fini di lucro da una famiglia presso la propria abitazione.

Elenco documentazione:

 


 

ALLOGGIO PER L'AUTONOMIA

Sono abitazioni destinate a giovani che hanno compiuto la maggiore età per i quali è necessario un supporto per il raggiungimento dell’autonomia.

Elenco documentazione:

 


 

CENTRO AGGREGAZIONE GIOVANILE

Il centro di aggregazione giovanile (CAG) è una unità di offerta per la generalità dei giovani.

Esso ha lo scopo di offrire un'ampia gamma di opportunità di impegno e di utilizzo del tempo libero, la possibilità di usufruire di iniziative aventi contenuti formativi e socializzanti allo scopo di favorire un corretto sviluppo psico-fisico e di attuare un intervento di prevenzione nei confronti della devianza giovanile.

Elenco documentazione:

 


 

CENTRO RICREATIVO DIURNO

È un servizio diurno che svolge attività ricreative e di tempo libero per una concreta politica di prevenzione e socializzazione per bambine/i; realizzato in particolare nel periodo di vacanza, per bambine/i che rimangono nel luogo di residenza.

Elenco documentazione:

 

Gli Enti gestori di CRD Estivi che:

  • abbiano già presentato C.P.E.

dovranno presentare solo la comunicazione del periodo di apertura, dichiarando:

  • numero di posti
  • di non avere effettuato modifiche ovvero di utilizzare la stessa sede degli anni precedenti
  • l'inesistenza di variazioni rispetto a quanto dichiarato in fase di prima autorizzazione/comunicazione

Scarica qui:

  • Comunicazione di apertura Centro Ricreativo Diurno

Nel caso in cui siano intervenute variazioni unicamente in merito ai soggetti aventi potere di rappresentanza dell’Ente gestore, è necessario compilare anche la seguente modulistica per ogni soggetto per cui è intervenuta variazione, accompagnata da documento di identità:

  • Dichiarazione sostitutiva requisiti di onorabilità