Area Disabili

Articolazione di: Area Adulti-Disabili

  • Responsabile:   Gianpiero MASCARINO

funzioni

COMUNITA' SOCIO SANITARIA
La Comunità Socio-Sanitaria è rivolta a persone adulte anche con grave disabilità prive di sostegno familiare, è una struttura residenziale, con un’apertura di 24 ore giornaliere, per 365 giornate all’anno.
Tale struttura deve garantire agli ospiti interventi socio-assistenziali, sostegno relazionale, opportunità di integrazione sociale, un clima di serenità e, ove possibile, stretti rapporti con la famiglia d’origine, la rete parentale, amicale e del volontariato. Obiettivo generale è quello di sviluppare le capacità residue e operare per il massimo mantenimento dei livelli acquisiti.

CENTRO DIURNO DISABILI
Centro Diurno Disabili C.D.D. è una struttura integrata semiresidenziale che accoglie giornalmente persone disabili con notevole compromissione dell’autonomia delle funzioni elementari. Ha come finalità il benessere globale della persona disabile e il miglioramento della sua qualità di vita. Esso si pone come struttura di appoggio e sollievo alla famiglia offrendo spazi educativi, riabilitativi, assistenziali, ricreativi e favorendo l'integrazione sociale degli utenti nel territorio di appartenenza.

CENTRO SOCIO EDUCATIVO
I C.S.E. sono strutture integrate non residenziali che accolgono giornalmente persone disabili con notevole compromissione dell'autonomia nelle funzioni elementari. I Centri mirano a una crescita evolutiva dei soggetti nella prospettiva di una progressiva e costante socializzazione con l'obiettivo da un lato, di sviluppare, pur nella consapevolezza dei limiti oggettivi, le capacità residue e dall'altro, di operare per il massimo mantenimento dei livelli acquisiti.
I C.S.E. offrono ai loro utenti la specifica e continua assistenza, nonché gli interventi socio-educativi mirati e personalizzati di cui essi abbisognano.

SERVIZIO DI FORMAZIONE ALL'AUTONOMIA
E’ un servizio sociale territoriale che mira a favorire l’inclusione sociale della persona potenziando o sviluppando le sue autonomie personali. Il servizio contribuisce inoltre all’acquisizione di prerequisiti di autonomia utili all’inserimento professionale che dovrà avvenire in accordo con i servizi deputati all’inserimento lavorativo.
L’obiettivo di tale servizio è di garantire progetti individualizzati che consentano alla persona di acquisire competenze sociali, acquisire/riacquisire il proprio ruolo nella famiglia o emanciparsi dalla famiglia, acquisire prerequisiti per un inserimento/reinserimento lavorativo.
Si rivolge a persone disabili di età compresa tra i 16 anni e i 35 anni.

ASSISTENZA SPECIALISTICA
Il Servizio di Assistenza e Integrazione Scolastica prevede l’assistenza specialistica finalizzata alla conquista dell’autonomia fisica, relazionale e di apprendimento del soggetto cui l’intervento è rivolto, eccetto gli interventi di assistenza di base di competenza dell’Istituzione Scolastica.
Il Servizio assicura l’assistenza per il raggiungimento dell’autonomia e della comunicazione per gli alunni in situazione di handicap fisico, psichico e sensoriale, presso le scuole di ogni ordine e grado private o pubbliche fino al 19° anno di età, da intendersi quindi fino al compimento del 20° anno di età. L’attività suddetta si svolge all’interno dell’ambiente scolastico e/o durante le attività esterne programmate dalla scuola, quali gite e uscite scolastiche (ove previste dal P.E.I.).

SERVIZIO DI SOSTEGNO DOMICILIARE
Il Servizio “Sostegno Domiciliare“ è un intervento prestato da personale professionalmente preparato, finalizzato a sostenere specifici progetti a favore del minore disabile nel suo percorso di crescita e di formazione con riferimento alle aree dell’apprendimento scolastico, della integrazione sociale, del sostegno alle autonomie e del sollievo alle famiglie in condizioni di particolare criticità.
E’ un Servizio destinato prioritariamente ai minori disabili che vivono in un ambiente familiare con sufficienti competenze educative; il servizio è esteso anche ai disabili adulti per la realizzazione di specifici progetti.
Il Servizio è gestito tramite il modello dell’accreditamento dalle cooperative del territorio, è rivolto al minori e adulti con disabilità certificate, residenti nei Comuni soci dell’Azienda.

ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA
Il Servizio di Assistenza Domiciliare Educativa è un percorso di accompagnamento articolato, parallelamente rivolto ai minori disabili e alla famiglia al fine di salvaguardare la qualità del rapporto tra genitori e figli. L’intervento si svolge presso il domicilio del minore disabile, dove sono attivate iniziative di sostegno alle funzioni educative e genitoriali, all’organizzazione della vita familiare, alla prevenzione di situazioni di disagio e pregiudizio per il minore disabile, rinforzando le capacità educative e genitoriali, migliorando le relazioni all’interno del nucleo familiare; tutto ciò al fine di garantire al minore disabile il suo diritto di essere educato e cresciuto nel proprio contesto d’origine.

SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE
Il Servizio è rivolto al sostegno e alla cura della persona disabile con autonomia ridotta o compromessa al fine di prevenire o posticipare il ricorso a strutture residenziali; fornisce un supporto che, integrato a quello dei familiari, consente di avere un adeguato livello di assistenza. I programmi d’intervento sono finalizzati a mantenere la persona il più a lungo possibile al suo domicilio, conservando le sue abitudini di vita, i suoi rapporti familiari e le sue amicizie.
Il Servizio di Assistenza Domiciliare Disabili è costituito dal complesso d’interventi domiciliari svolti da personale qualificato Ausiliario Socio Assistenziale (ASA), secondo un piano di assistenza individualizzato definito nel progetto individuale, predisposto dall’Assistente Sociale del Servizio.
Il Servizio è gestito tramite il modello dell’accreditamento dalle cooperative del territorio, è rivolto alle famiglie con disabili in difficoltà residenti nei Comuni soci dell’Azienda.